Monthly archive febbraio 2014
Fiat, fabbrica italiana aiutata troppo?

Fiat, fabbrica italiana aiutata troppo?

Tutti la vogliono, la Fiat. Ponti d’oro e vorrete mica che il buon Marchionne si tiri indietro. Ne va del suo futuro. Preso per la giacchetta, dai Balcani fino alle Americhe, egli cavalca l’onda giusta come un provetto surfer. Tassi agevolati, bonus fiscali, fondi statali, zone franche, incentivi eccetera sono diventati il pane quotidiano nell’ufficio...
Tre sms per il giovane premier

Tre sms per il giovane premier

Le modalità sono state molto discutibili, ma a questo punto occorre misurarsi con la realtà: Matteo Renzi sarà il nuovo premier. Da cittadino, non posso che augurarmi che riesca a fare qualcosa di buono per il nostro disastrato Paese. Come abitudine del Lab, non faremo sconti e saremo pronti alla critica; ma anche a riconoscere...
Troppa fretta Renzino

Troppa fretta Renzino

C’ è un antico proverbio veneto che, nella versione italianizzata, suona più o meno così: “l’uccellino ingordo si strozza”. L’osservazione degli ultimi accadimenti politici fa proprio pensare a questo adagio: Matteo Renzi, il golden boy della politica italiana ha fretta, pure troppa. Guadagnato il consenso importante delle primarie, sembrava stesse furbescamente preparando la sua irresistibile...
Decreto Bankitalia, en plein delle banche

Decreto Bankitalia, en plein delle banche

Un minimo di storia. La Banca d ’Italia venne fondata nel 1893 con struttura proprietaria di tipo privatistico ma con un’anima (statuto) di diritto pubblico. Attualmente si occupa principalmente di vigilanza bancaria e finanziaria. Stampa moneta, ma le decisioni di politica monetaria vengono prese dal Consiglio Direttivo della BCE, formato dai governatori di tutte le...
Nebbia sulle cinque stelle

Nebbia sulle cinque stelle

Cosa vuole dire: “un modo nuovo di fare politica?” Partiamo da qui, da questa semplice e forse banale domanda per esprimere un pensiero su quanto è accaduto giovedì alla Camera. Mi ero illuso che volesse dire non solo onestà e competenza ma anche capacità di confronto, dura se necessario, ma senza demonizzare l’avversario. E senza...