Monthly archive aprile 2013
Telegramma per il nuovo governo

Telegramma per il nuovo governo

A volte non servono articolati ragionamenti, valgono di più le sensazioni. Vedere un governo con esponenti delle opposte fazioni che si stringono la mano, tra cui diversi quarantenni, personalmente mi ha suscitato una reazione positiva, direi quasi un moto di speranza. La storia sembra essersi incaricata di fare ciò che gli uomini non hanno avuto...
La speranza riparte dal mattone

La speranza riparte dal mattone

Quarantamila imprese chiuse e oltre trecentomila posti di lavoro persi dal 2007. Bastano questi due dati a descrivere la “più grave crisi dal dopoguerra” dell’edilizia in Italia, come è stata definita durante la “giornata della collera” dall’assemblea dell’ANCE nel febbraio scorso. Si calcola dal 2008 un calo degli investimenti nel settore del 21% ed un...
La Repubblica nella tempesta

La Repubblica nella tempesta

Più in basso di così c’è solo da scavare, cantava Daniele Silvestri qualche anno fa. La sconcertante tre giorni di elezione dell’inquilino del Quirinale ci rinnova alcuni consolidati segnali di come gira il Paese: una nazione in mano a uomini anziani con la sindrome dell’immortalità e dal gattopardesco agire, dove le donne contano sempre troppo...
Imprese, pensieri per riscrivere il futuro

Imprese, pensieri per riscrivere il futuro

Torino, convegno di Confindustria, 17 aprile 2013. La campana suona l’ultimo giro. La situazione delle nostre imprese è drammatica, “è la crisi peggiore della storia”. Vengono commemorati i caduti di questa guerra, quelli che non ce l’hanno fatta, che non hanno retto alla disperazione e alla vergogna. Sullo sfondo, aleggiano tanti fantasmi ad alimentare le...
Fondazioni bancarie alla resa dei conti

Fondazioni bancarie alla resa dei conti

Mai come ora nell’occhio del ciclone, le fondazioni bancarie sono diventate il simbolo della intrusione dei politici nelle istituzioni. Della torbida vicenda MPS abbiamo già diffusamente parlato su questo blog e quello che emerge è un intreccio perverso di incompetenza, scellerata gestione delle risorse e interessi personali. Ma il discorso delle fondazioni è molto più...
Governo mondiale verso una svolta epocale?

Governo mondiale verso una svolta epocale?

Bretton Woods, amena cittadina del New Hampshire (USA), è entrata nella storia nel 1944, quando le Nazioni alleate della seconda guerra mondiale siglarono un accordo epocale. In sintesi, si stabilì la centralità del dollaro nel sistema degli scambi commerciali e si posero le fondamenta delle istituzioni che governano le dinamiche finanziarie ed i negoziati economici...
Quando l'erba del vicino è davvero più verde

Quando l’erba del vicino è davvero più verde

L’espressione “l’erba del vicino è sempre più verde” non sempre è infondata. Voglio condividere con gli amici di Labeconomy due recenti notizie che mi hanno fatto riflettere: 1.       La Svizzera contro i super stipendi: stimolati da un deputato e piccolo imprenditore, gli svizzeri si sono espressi con referendum sull’opportunità di ricondurre ad equità i compensi...